Face Painting (… il diavoletto)

Seguendo il consiglio di Paola stavolta ho ripreso il “lavoro” dall’inizio.

Il volto di un’amica di mia figlia è sottoposto alla trasformazione; tema: “Il diavoletto”!

Rispetto all’altra volta non ho usato il cavalletto a vantaggio di una maggior “mobilità” ..  solo il flashetto integrato, nessun diffusore ne luci di sfondo o flash ausiliari.. e , va be, all’occhio appena attento la mancanza di questi elementi non sfugge!

Per ogni vostro commento!

Paolo Scr.

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Face Painting (… il diavoletto)

  1. Paola Leone scrive:

    Paolo,
    Che bello! MI piacciono la sequenza, le inquadrature e il risultato: è impressionanate per impatto e capacità di…cambiare i connotati alla ragazza!
    E poi finalmente si vede l’artista!!

    ciao

  2. Giuseppe Farcomeni scrive:

    In effetti ancor prima di leggere la tua introduzione mi chiedevo che forse una luce naturale ( o da studio) avrebbe dato maggior forza alle immagini ; ma questo perchè a volte non si prescinde dall’analisi tecnica che tra l’altro , spesso, va a discapito di quella emozionale. Passando alla fase emozionale ( che qui è fortissima) posso invece capire il tuo orgoglio come padre di poter immortalare tua figlia , che con il face painting da continuità al filone artistico della famiglia. ;-)
    Ciao Pino

  3. Stefano scrive:

    La cosa che mi impressiona di più è come ha cambiato aspetto la ragazza. Vedo inoltre che hai pensato bene di lasciare gli occhi rossi, quindi oltre al trucco di tua figlia pure “il trucco” del padre :-) )

  4. Paolo scrive:

    Paola, Pino Stefano!
    Grazie del vostro passaggio!

    E’ vero che la foto senza trucco fa da “dima” alle successive consentendo di misurare la “trasformazione” che appare quasi incredibile!
    Pino …sicuramente non ha ripreso da me che con matite e pennelli sono un produttore industriale di sgorbi!! :-)
    Stefano … in effetti la scelta di non correggere in quella foto è stata dettata un pò dalla pigrizia ed un pò dal fatto che “ad un diavoletto” gli occhi rossi non stavano poi così male! ;-)
    Un salutone!!!

  5. guido scrive:

    bravo paolo, un’altra bella sequenza che descrive meglio l’azione del face painting. da migliorare l’illuminazione che così appiattisce troppo le figure; tocca attrezzarsi! ciao Guido

  6. Paolo scrive:

    Grazie Guido ..ho un’idea sul da farsi (grazie ai consigli di Freddy) ma ancora non ho avuto il tempo di organizzarmi.
    Un salutone!
    Paolo

  7. BenTari scrive:

    ciao PAOLO…che bellissimo lavoro fotografico e grafico, splenditamente ben rappresentato come unica arte

  8. Paolo scrive:

    Grazie del passaggio Ben!!
    Un salutone!

  9. Pingback: Помощь психолога

  10. Pingback: rajwap.xyz

Lascia un Commento